logoorrcoloritestobianco2Matarrese
libro-antico

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria!
Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c'era quando Caino uccise Abele,

quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l'infinito...

perché la lettura è una immortalità all'indietro (Umberto Eco)

Matarrese Editore - Via Taranto, 5 - 76123 Andria (BT) - Partita IVA: 06060260723 - Copyright © 2018. All Rights Reserved.​

NewCondition25
In stock

Autore: Felice PESTILLIPagine: 1250ISBN: 978-88-89534-42-7Formato: 15×21Data pubblicazione: Agosto 2017

UNA-VITA-DIVERSA

Hospitals are complex structures, both as regards the organisation of the services they provide and the interactions they entail. Specifically, they are the point in medical discourse, where scientific texts, service encounter discourse and administrative language, all major aspects of medical interactions, come together in a complex interplay. It is essential for outsiders, whether first‐year students or seasoned practitioners, to engage with the oral and written traditions of medical discourse in hospital systems. There is no better way of understanding the hospital system in one’s own country than by comparing it with those of other countries, which is why this volume explores texts and films from many English‐speaking countries, in particular, the United States, the United Kingdom, Australia and Canada.

In Forward Revisited, Anna Loiacono uses a film‐based approach as a way into the complex discourse world of hospitals. She focuses on two major hospital services, the Emergency Department and the Cath Lab, both impacting heavily on society owing to their role in Emergency Medicine. Her frame‐by‐frame narrative reconstructs events in a trainee doctor’s first day at work in a hospital. This is the springboard for more detailed web‐ based comparative studies of the historical, cultural and medico‐social aspects of hospital life and above all the interactional frameworks in contemporary hospitals that support their service systems. These include algorithms, guide‐ lines, instruments, protocols, scales, instructions regarding the use of equipment and tools in hospital activities such as responses to emergency calls, triage, handovers, clinical assessments and decision‐making, Cath Lab interventions, post‐PCI patient education and patient and healthcare worker safety.

A major driving force behind the volume is providing a framework through which the reader can self‐teach and self‐assess as regards the specialist skills in English required when engaging with hospitals in the English‐speaking world.

Forward Revisited is part of the author’s efforts to redefine the way Medical English is taught in Italy. The volume is the result of many years of academic research and teaching in this sector. Other volumes by the author include Medical Communication: Systems and Genres, Como‐Pavia: IBIS (2012) and The Medical Alphabet, Vol. 1, Andria: Matarrese (2013).

 

Gli ospedali sono strutture complesse non solo per quanto riguarda la gestione dei servizi ma anche per le tante interazioni che ne scaturiscono. In modo particolare, essi rappresentano il luogo privilegiato in cui discorsi medici, testi scientifici, linguaggi burocratici e interazioni di servizio si fondano in un scenario complesso. Impegnarsi con le tradizioni orali e scritte del linguaggio medico nei sistemi ospedalieri è fondamentale per i fruitori, siano essi studenti alle prime armi o medici di lungo corso. Non c’è miglior modo per capire tali sistemi nel proprio paese se non confrontandoli con quelli di altri paesi e ciò spiega perché il volume Forward Revisitedintroduce testi e film americani, inglesi, australiani e canadesi.  In questo volume, l’autrice, Anna Loiacono, adotta un approccio multimediale/multimodale basato su un filmato a carattere medico per trattare il linguaggio complesso degli ospedali e il mondo che ruota intorno ad essi. L’autrice tratta in modo particolare due contesti ospedalieri: Il Dipartimento di Emergenza ed Accettazione e l’Emodinamica ed entrambi questi ambiti sono di forte impatto sociale in virtù della loro importanza nelle emergenze mediche. La struttura narrativa del volume ricostruisce dettagliatamente il percorso e le scelte di un giovane medico nel suo primo giorno di lavoro. Questa è l’occasione per fornire al lettore una visione più allargata sugli aspetti storici, culturali e sociosanitari degli ospedali in Italia e negli altri paesi con un’attenzione agli eventi e processi medici più significativi quali algoritmi, linee-guida, strumenti medici, protocolli, scale di valutazione, istruzioni ed altre pratiche ospedaliere routinarie che ogni medico prima o poi è destinato a fronteggiare nella propria vita.

Una qualità aggiuntiva di questo volume è l’aver fornito un contesto all’interno del quale il lettore può svolgere attività di autoapprendimento ed autovalutazione per quanto concerne le abilità specifiche richieste in ambito medico nei contesti lavorativi internazionali.

Forward Revisited conferma gli sforzi che l’autrice compie da diversi anni allo scopo di ridefinire l’insegnamento dell’inglese medico in Italia e il volume è il risultato di una ricerca e di un insegnamento accademico decennali in questo settore. Altri volumi scritti dall’autrice sono: Medical Communication: Systems and Genres, Como-Pavia: IBIS (2012) e The Medical Alphabet, Vol. 1. Andria: Matarrese (2013).

Create a website