logoorrcoloritestobianco2Matarrese
libro-antico

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria!
Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c'era quando Caino uccise Abele,

quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l'infinito...

perché la lettura è una immortalità all'indietro (Umberto Eco)

Matarrese Editore - Via Taranto, 5 - 76123 Andria (BT) - Partita IVA: 06060260723 - Copyright © 2018. All Rights Reserved.​

NewCondition25
In stock

Autore: Felice PESTILLIPagine: 1250ISBN: 978-88-89534-42-7Formato: 15×21Data pubblicazione: Agosto 2017

UNA-VITA-DIVERSA

Questo volume è il secondo di una trilogia che si propone di presentare, secondo un ordine alfabetico, argomenti di interesse medico-scientifico. Comprende sette Units, dalla G alla M, sui seguenti argomenti: 

UNIT 7: Gastroenterology and Geriatrics 

UNIT 8: Human Molecular Genetics 

UNIT 9: Immunology and Allergology 

UNIT 10: Jobs and Careers in Medicine 

UNIT 11: Key issues in Medicine: Illness, Diseases and Drugs 

UNIT 12: Laboratory Medicine and Life Sciences 

UNIT 13: Medicine of Complexity: Internal and Evidence-Based Medicine 

Come si evince dal sottotitolo del volume, particolare attenzione viene dedicata alla digital literacyossia le competenze di cui il medico ha sempre più bisogno nell’era contemporanea della medicina e dell’assistenza sanitaria, ormai caratterizzata dalla eHealth,dalla mHealthe, più in generale, dal ricorsoa metodie testidigitali. Nel volume sono suggeriti numerosi percorsi multimediali relativi alle tematiche incluse, resi tuttavia più espliciti rispetto al primo volume, grazie all’inclusione sistematica di documentazione speciale a carattere orientativo, illustrativo ed interpretativo:Authentic Texts, Viewer’s Guides, Insets, Great Medical Breakthroughs eCareer Guides, Interviews and Round Tables. 

Ogni UNIT è orientata all'approfondimento delle conoscenze biomediche e medico-culturali direttamente in inglese con un'impostazione in cui si passa con gradualità da una visione di insieme all'esercitazione delle singole abilità linguistiche. Tuttavia, in questo secondo volume, maggiore spazio viene riservato all’analisi della lingua inglese in riferimento alla comunicazione scientifica orale, scritta e visiva in inglese nei vari generi discorsivi, specie quelli digitali particolarmente utilizzati nella costruzione e realizzazione di servizi di assistenza sanitari ospedalieri ed extra-ospedalieri, siano essi rivolti all’individuo, a comunità specifiche o riferiti, più in generale, alla salute pubblica nazionale e globale. 

Come il primo volume, questo volume rappresenta un'innovazione assoluta nel campo dell'insegnamento della lingua Inglese in ambito medico­scientifico, in quanto presenta, interamente in Inglese, gli elementi fondamentali delle discipline curriculari studiate nei corsi di laurea in Medicina, Odontoiatria, Biotecnologie e Professioni Sanitarie. Tuttavia, a differenza del primo volume, lo studente, e la sua futura carriera, rappresentano il perno essenziale intorno al quale ruota il volume, in quanto lo studente, nelle sue esplorazioni dei testi biomedici e sociosanitari in lingua inglese, viene sensibilizzato alla caratteristiche della Medicina del passato e alla sua trasformazione anche da un punto di vista occupazionale nell’era digitale. Perciò accanto a tematiche squisitamente mediche, vengono incluse tematiche che permettono allo studente di affrontare la questione del proprio inserimento nel mondo del lavoro, come medico e/o operatore sanitario in un mondo reso sempre più complesso ma più interconnesso grazie alla digitalizzazione. Ecco perché, allo studente viene proposto nell’Introduzione del libro, una Observation Chart, che presenta i vari punti di osservazione che si raccomanda allo studente di adottare per acquisire un profilo formativo rivolto agli aspetti e alle prospettive internazionali della carriera medica. Ecco perché il volume comprende anche diversi incontri che l’autrice ha avuto con chi opera quotidianamente nel mondo lavorativo, incontri ed interviste che sottolineano il valore della Medicina del passato nella costruzione della Medicina del futuro.

 

This volume, the second in a three-part series that presents medical and scientific subjects in an alphabetical order, contains seven Units, from G to M, on the following subjects:

UNIT 7: Gastroenterology and Geriatrics 

UNIT 8: Human Molecular Genetics 

UNIT 9: Immunology and Allergology 

UNIT 10: Jobs and Careers in Medicine 

UNIT 11: Key issues in Medicine: Illness, Diseases and Drugs 

UNIT 12: Laboratory Medicine and Life Sciences 

UNIT 13: Medicine of Complexity: Internal and Evidence-Based Medicine 

As the volume’s subtitle indicates, special attention has been paid in the volume to digital literacy, defined as the skills and competences that a doctor increasingly needs to acquire in order to survive in today’s medical and healthcare world so heavily dependent on eHealth,mHealthand, more generally, on the use of digital methods and texts. The volume suggests many multimedia pathways relating to the subjects listed above, pathways that are even more explicit than in the first volume thanks to the systematic inclusion of specially-coloured pages designed to orient, illustrate and assist interpretation: Authentic Texts, Viewer’s Guides, Insets, Great Medical Breakthroughs andCareer Guides, Interviews and Round Tables. 

Each UNIT explores the biomedical, medical and cultural aspects of Medicine through the medium of English with a stepped approach that moves from an overview of the subject to tasks that exercise specific language skills. However, greater space has been given in this second volume to the analysis of spoken, written and visual scientific communication in English in various genres and, in particular, the digital genres most frequently used in the construction and delivery of services in both intra and extra hospital healthcare in relation to individuals, specific communities and, more generally, national and global Public Health.

Like the first volume, this volume is an absolute innovation in the field of medical and scientific English as it presents, entirely in English, the basics for degrees in Medicine, Dentistry, Biotechnology and Healthcare Professions. However, unlike the first volume, students and their future careers are placed centre stage. In their explorations of biomedical and healthcare texts in English, students are made aware, career wise, of the characteristics of Medicine in the past and the transformations taking place in the digital era. Thus, alongside purely medical themes, students are encouraged to tackle the issue of their standing as a doctor and/or healthcare worker in the medical workplace which, as a result of digitalization, is becoming increasingly more complex and interconnected. This is why the student is presented with an Observation Chart in theIntroduction to the volumewhichpresents a multiplicity of analytical perspectives that need to be adopted when attempting to acquire an international profile that opens up international career prospects in Medicine and Healthcare. This is also why thevolume includes the many encounters the author has had with those who, in their work, engage on a daily basis with the issues presented in the volume. All these meetings and interviews underscore the value of knowledge of Medicine as it was in the past for the construction of Medicine as it will be in the near future.

Create a website